La ragazza del treno di Paula Hawkins

Per la mia prima recensione ho scelto un libro che mi ha appassionato quest'estate!! (Non potevo di certo cominciare con un libro che non mi era piaciuto!!!)

La settimana di ferragosto sono partita per una vacanza con le amiche, finalmente laureata e con la voglia di tornare a leggere qualcosa di un po' più impegnativo dei romanzetti che leggevo nel periodo in cui studiavo.
Ho comprato, quindi, e inserito nel mio fidato Kobo, il thriller d'esordio di Paula Hawkins, "La ragazza del treno", ispirata dalle buonissime recensioni. 

La storia racconta di Rachel, giovane donna molto sola e con problemi di alcolismo, che ogni giorno prende lo stesso treno che la porta dalla periferia di Londra al suo lavoro in città. Ed è proprio in questi viaggi in treno che comincia la storia, perchè Rachel nonostante la solitudine ha un appuntamento fisso a bordo: osservare dal finestrino un uomo e una donna, una coppia perfetta con una vita perfetta e fantasticare su di loro. 
Si immagina un nome e una storia per entrambi: Jess dall'animo artistico e Jason il marito fedele e innamoratissimo.
Una mattina, peró, nella veranda di quella casa, vede qualcosa che non dovrebbe vedere, che sconvolge la fantasia che si era creata e che la legherà irrimediabilmente a loro! 

Un romanzo, che con i colpi di scena, le bugie, la violenza e i triangoli amorosi mi ha travolto fino a leggerlo tutto d'un fiato.
Lo stile a diario con i vari punti di vista dei personaggi lo rende originale e per niente noioso.
Il finale è travolgente, non scontato e vi lascerà pienamente soddisfatti!!! 
Un libro perfetto da leggere sotto l'ombrellone, o sotto al sole se, come me, siete temerari! 
Nel mio caso mentre le mie amiche facevano il loro riposino! 
E alla fine si è rivelato un ottimo compagno di viaggio che consiglio a tutti gli amanti del genere e non!! 

K.

Post popolari in questo blog

#1 Giveaway - Natale 2016

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede

Recensione - Il diavolo vince a Wimbledon