Recensione - Unrivaled. La sfida

Eccomi di nuovo miei carissimi readers!!

Oggi per voi ho una nuova recensione: Unrivaled. La Sfida di Alyson Noel.
Un romanzo pubblicizzato molto dalla HarperCollins Italia uscito nelle librerie il 16 Maggio e che non vedevo l'ora di leggere.
Vi lascio a copertina e trama prima della recensione.

Tutti vogliono essere qualcuno.
Layla Harrison vuole lasciarsi alle spalle i suoi giorni da nullafacente per seppellirsi dietro alla scrivania di giornalista. Aster Amirpour ha voglia di urlare al prossimo direttore del personale che le dirà "cerchiamo staff multietnico, ma non del tuo tipo." Tommy Phillips sogna di comprare una chitarra a dodici corde e usarla per farsi strada nella vita del suo celebre padre assente.
Ma Madison Brooks ha abbracciato il destino e ne ha fatto il suo schiavo molto tempo fa.
È la più sexy starlet di Hollywood e le cose che ha fatto affinché il suo nome fosse sulla bocca di tutti sono solo una macchia sul marciapiede, terra sotto il tacchi delle sue Louboutin.
Questo fino a quando Layla, Aster e Tommy si ritrovano con uno speciale invito nel mondo seducente e grintoso della vita notturna di Los Angeles, e vengono attirati in una gara in cui la posta in gioco altissima di cui Madison Brooks è il bersaglio. Quando i loro sogni cominciano a brillare come stelle attraverso lo smog californiano, Madison Brooks scompare... E tutte le loro speranze vengono oscurate dalla nebbia delle loro menzogne.



La lettura di questo libro mi ha riportata agli ormai lontani anni del liceo, quando aspettavo con ansia, ogni settimana, il ritorno del scintillante mondo dell'Upper East Side, degli intrecci amorosi e dei tradimenti, raccontati dalla nostra “one and only source into the scandalous lives of Manhatten's elite”. 



Beh, Unrivaled non è ambietato a Manhattan, ma bensì una Los Angeles “brillantinata” e rumorosa.
I protagonisti sono tre diciottenni, tutti molto determinati nella loro missione: diventare qualcuno e sfondare.
Accettano quindi la sfida lanciata dal potente Ira, propretario dei locali più chic di Hollywood.
Ognuno dei tre dovrà cercare di riempire un locale diverso, ed ecco che, di nuovo, torno al passato, quando l'intera settimana era un via vai di messaggi e messaggini per riuscire a portare più gente possibile nella discoteca dove facevo la PR per la domenica pomeriggio (a dir la verità se avessi partecipato alla sfida di Ira sarei stata eliminata subito visto le mie pochissime entrate ^_^ ).




Ma torniamo alla trama: Tommy, Layla ed Aster non hanno solo l'obiettivo di riempire i locali, ma anche di riempirli con le persone giuste ed accapparrarsi, quindi, i VIP della lista di Ira.
L'obiettivo più importante della lista è l'attrice Madison Brooks che, però, scompare nel nulla.
Hanno a che fare qualcosa i nostri protagonisti con la sua scomparsa?



Il libro della Noel, è semplice ma allo stesso tempo intrigante.
Molte sono le domande e poche sono le risposte.
Ormai lo sapete, il mistero mi attrae come una falena è attratta dalla luce, e il mistero di Madison non poteva che tenermi incollata al libro, con la speranza che arrivando all'ultima pagina avrei scoperto il/la colpevole.
Nell'ultima pagina del libro, però, poteva anche non esserci scritta la parola fine: ci stava meglio un “arrivederci alla prossima”.
Infatti il libro non si conclude proprio, e sicuramente ci sarà un seguito.
Difficile quindi dare un giudizio complessivo, almeno finché non si scopre che fine ha fatto Madison.
Per questo motivo il mio consiglio è quello di tenerlo in libreria fino all'uscita del secondo (e spero ultimo) libro della saga, in modo da poter fare una lettura continuativa senza un'intero anno di pausa tra i due.
Per il momento il mio voto è di 3 stelline, nella speranza che il “vero” finale lo porti a 5.






K.






Post popolari in questo blog

#1 Giveaway - Natale 2016

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede

Recensione - Il diavolo vince a Wimbledon